Close

come si degusta il miele


degustare
degustare

da evitare

non assaggiate un miele dopo aver mangiato. non usate dentifrici e colluttori, profumi, dopobarba, deodoranti, saponi e cosmetici fortemente profumati che possano disturbare durante la degustazione non fumate, non consumate cafè, non bevete bevande alcoliche, aromatiche o speziate, dolci e altri cibi dal gusto marcato.


degustare

attenzione

il luogo dove fare degustazione è importante: la temperatura, l’umidità, l’illuminazione.


il gesto

per degustare vi bastano 20 grammi di miele. metteteli in un bicchiere di vetro dotato di gambo. utilizzate un cucchiaio e spatolate il miele sulle superfici del bicchiere fino ad ottenere un sottile strato sulle pareti. questo è importante per aumentare la superfcie di contatto con l'aria e liberare le particelle aromatiche.

degustare

degustare

la vista

è importante osservare il miele. fate attenzione all’aspetto generale alla presenza di impurità a l’omogeneità alla limpidità alle sfumature di colore alla cristallizzazione. il colore può variare moltissimo sui toni del giallo e dell’arancione, del bianco perla e del marrone ambrato. è importante riconoscere se ci sono fluorescenze e perlature.


l’olfatto

avvicinate il naso all'imboccatura del bicchiere e annusate per qualche secondo con rapide inspirazioni. i profumi del miele possono essere molto delicati o molto intensi. dopo 20 secondi ripetete e cercate di riconoscere i profumi che il miele sprigiona. anche l’intensità del profumo è un aspetto da attenzionare.

degustare

degustare

il gusto

mescolate un cucchiaino di miele lentamente in bocca, con la saliva. una volta sciolto, deglutitelo, in modo da percepirne il gusto, gli aromi e le altre eventuali sensazioni gustative.


dovete valutare la consistenza e le altre caratteristiche tattili che nascono impastan-do il miele tra palato e lingua. fate attenzione, alla consistenza, all’ adesività, alla cristallizzazione e alla solubilità.

degustare

Thank you!

We sent you an email. To activate the newsletter click on the link you will find in the message, thank you!

Register to our newsletter


Statement on the GDPR (General Data Protection Regulations)

If subscribing to the Newsletter, you must confirm your registration by means of a confirmatory mail sent to the recorded address.  In such case, handling includes:

  • the creation of a group user profile, a status, preferences as indicated and deduced from the information provided in the form and subsequent independent profiles.
  • use of the data for electronic notices (email, whatsapp) and not (paper) for informational/commercial purposes.
  • Use of the email for the creation of marketing campaigns and personallized information, digital and non-digital
  • the complete privacy policy may be found at the link www.mielithun.it/privacy. For information or requests, you may write to the following electronic mail address: info@mielithun.it.
Cancel 

This is the default dialog which is useful for displaying information. The dialog window can be moved, resized and closed with the 'x' icon.

* Luoghi di raccolta indicativi Segnala il tuo punto di vendita

mielicromia

Colours are shimmering in the shades of honey, rich in nuances and reflections, hence difficult to define and codify into a scale. Mielicromia is an excuse to tell curiosities, organoleptic notes, ideas and uses in the kitchen, concomitant pollens, places of origin, botanical information about flowers to which honeys are children.
For each one, one identity card, an essential tool to re-learn, re-use and re-dignify the honeys, declined only in plural.



CHIUDI

ulteriori informazioni

Aenean sagittis diam vitae imperdiet faucibus. Curabitur tempor turpis facilisis, condimentum ex pretium, convallis orci. Donec placerat leo purus, vel vehicula turpis rutrum id. Sed ultricies nibh rutrum, dapibus sapien quis, tristique turpis. Suspendisse sem erat, gravida non metus vitae, aliquet pretium eros. Maecenas et purus ligula.

Or Enter


accedi con facebook accedi con google